I giovani in marcia per il clima… e non solo

Foto Facebook

Una marcia per manifestare uniti, protestare e sensibilizzare sulla necessità di metterci una pezza. Il tempo non aspetti tempo dicevano i nostri saggi anziani, purtroppo la storia c’insegna che l’uomo (in quanto specie) tende a vivere alla giornata e a curare il suo orticello e la lungimiranza dei più giovani viene spesso interpretata, quando va bene, come un capriccio dell’età. in realtà l’esperienza adulta è sicuramente un aspetto valido e necessario, ma quando tende ad essere remissiva o peggio, forse è meglio rivolgere lo sguardo verso la fresca lungimiranza dei nostri giovani.

Tutti abbiamo protestato in gioventù, il ’68 per i nostri genitori o nonni di chi ha manifestato oggi, è stato il bivio di un sistema, scolastico e sociale, che nel dopoguerra era ormai vissuto come oppressivo anziché educativo ed era una protesta molto politicizzata.

Oggi c’è in palio molto di più, ci stiamo giocando il pianeta, non è una protesta politica ma un monito per la sopravvivenza, affinché i potenti aprano gli occhi, affinché i loro figli e nipoti abbiano un giorno un pianeta in cui vivere… e poter manifestare!