Giubiasco volley in cattedra!

(16:25; 25:23; 26:24; 25:20)

Sabato 11.11.2017 l’incontro con il VBC Aadorf I si prospetta difficile, la squadra ha perso finora un solo incontro contro la capolista Lucerna e occupa la seconda posizione nel girone. Pronti via siamo sotto 4:0 con il solito inizio un po’ disorganizzato che costringe il nostro allenatore a chiamare il primo time out. La squadra ritrova le giuste posizioni ma a metà del set siamo già 18:7 in favore della forte compagine d’oltralpe. Un buon recupero del Wolf Haus Giubiasco fino al 23:14 che lascia intravvedere spiragli di speranza e il primo set viene vinto dalla squadra ospite.

Il secondo set inizia con un parziale di 2:2 che se confrontato con il 4:0 del primo set ci dà fiducia, le ragazze si muovono bene e cominciano a intimorire le avversarie con ottimi salvataggi e schiacciate che fanno male, si arriva a condurre 8:4 quando l’allenatore cubano dell’Aadorf è costretto a chiamare il time out per cercare di richiamare all’ordine le proprie atlete ma oramai il Wolf Haus Giubiasco ha trovato la quadra e a metà di un combattutissimo set siamo 12:12.

In un clima incandescente grazie al supporto dei numerosi tifosi accorsi a sostenere la squadra di casa si arriva sul punteggio di 20:21 ma grazie a una poderosa schiacciata e un muro vincente si passa a condurre 22:21 per poi vincere il set 25:23. Sul finire del secondo e l’inizio del terzo set vede una grande determinazione che castiga spesso le avversarie con ottime schiacciate e ancor più efficaci difese ma bisogna dire che tutta la squadra si prodiga in salvataggi determinanti con grande generosità e impegno. Un punto che resta impresso a tutti è quello dell’11:7 conquistato grazie a 3 difficili ricezioni a dimostrazione che tutta la squadra gira e si sacrifica. Muri importanti e attacchi portano le giubiaschesi sul 24:22 e si va a vincere anche questo set 26:24!

Inizia il 4 set e si comincia a sentire la fatica ma proprio in questo frangente il Wolf Haus Giubiasco esprime il meglio, frutto sicuramente di un’ottima preparazione fisica, le avversarie calano ma noi teniamo il ritmo e sul 5:1 in nostro favore con l’Aadorf in tilt viene chiamato il time out dagli avversari. Centrali e attaccanti macinano punti, il set sembra in discesa per il Giubiasco fino a un black out che permette alla squadra d’oltralpe di riprenderci 10 punti di fila. Roncoroni chiama il time out e si fa sentire fino in tribuna, la chiamata è provvidenziale, le nostre riprendono la concentrazione e si portano a casa set e match 25:20.

Una vittoria meritata e importantissima per la classifica ma anche per capire il potenziale di questa giovane e combattiva squadra, che dà forza ed entusiasmo a tutto lo staff. Complimenti.