Special Cup&ART un pieno d’emozioni

Si è conclusa la 7a edizione della Special Cup&ART 2017, lo scorso fine settimana Bellinzona si è colorata sin dal sabato mattina con il primo Kids Day in Piazza del Sole, dove complice la bella giornata, numerosissimi bambini e famiglie hanno potuto approfittare dei giochi e attività inclusive organizzate da associazioni e gruppi no profit quali Special Olympics con i Parkour ludici, Insuperabili con percorso handbike, Gruppo Sportivo Integrato del Bellinzonese con le bocce e il Tennis Club Giubiasco con il tennis adattato. Tre gonfiabili erano pure a disposizione per i bambini più piccoli e diverse attrazioni sono state presentate al pubblico quali karate per tutti, canti e balli con Country Smile e New Ability e, prima assoluta in Ticino, il Café des Signes con le ordinazioni al bar dell’evento che, con l’ausilio di un tablet, avvenivano esclusivamente in lingua dei segni. Una novità molto apprezzata dagli avventori che si sono potuti così avvicinare all’affascinante mondo della lingua LIS. Inoltre 20 associazioni e società no profit ticinesi hanno presenziato con la propria bancarella all’evento presentando lavori, attività inclusive e solidali nelle quali sono coinvolte durante l’anno.

Il pomeriggio alle Scuole Medie 2 nord si è tenuto il torneo amatoriale di calcetto GiochiAMOinsieme che, in una finale a tinte Granata, ha visto prevalere il FC Torino For Disable 1 contro il Torino 2.  Ricordiamo pure la presenza al torneo delle squadre Granconsiglio TI, Azatlaf, Totti Soccer School Roma, Plusport Amriswil e la Penha Barcelona.

La sera, in un teatro sociale sold out, si sono accesi i riflettori sul palcoscenico della seconda edizione del cabaret tradotto in lingua dei segni LaRisataCheUnisce con artisti, cantanti e cabarettisti che hanno deliziato il pubblico presente in sala.

Domenica gran finale con la Special Cup e i diversi attori dello sport d’élite e dello sport adattato che in un contorno di musiche, colori e intermezzi di danza hanno dato vita ad un grande torneo con le consuete partite di volley, calcio e basket.  Per l’occasione sono giunti alle Scuole Medie 2, quali ospiti d’onore, gli atleti Special Olympics Ticino che hanno gareggiato ai giochi mondiali invernali in Austria ed hanno così potuto ricevere il tributo del numeroso pubblico presente e da parte delle Autorità cantonali, accolti personalmente dal Direttore del Dipartimento della Sanità e Socialità, il Consigliere di Stato Paolo Beltraminelli.

Per la cronaca a vincere il 7o torneo Special Cup è stata la squadra Viola capitanata da Fabiana Branca (G&B Volley) che ha avuto la meglio e solo ai tiri liberi, nella tiratissima finale di basket, sulla squadra Blu capitanata da Julia Seabrook (Riva Basket Team).

Seguono a breve Fotogallery e videoclip!